Entries filed under IT

Backup di un database MySQL

Posted on March 1, 2015 Comments

Spesso può essere utile fare un backup di un database, soprattutto se ci accingiamo a fare modifiche alle strutture delle tabelle.

Nulla di più facile:

mysqldump -u username -p NomeDBDaBackuppare | gzip -9 > NomeBackup.sql.gz

Ovviamente vi sarà richiesta la password (flag -p)
In questo modo eseguiamo un backup di tutto il database e lo comprimiamo.
Per ripristinarlo:

gunzip < NomeBackup .sql.gz | mysql -u username -p

anche in questo caso sarà richiesta la password.

Ci si legge!

NoTraffic project: fine della sperimentazione

Posted on December 9, 2014 Comments

No-Traffic project ha avuto un incredibile successo sia per la quantità dei dati raccolti sia per la loro qualità. Maggiori aggiornamenti arriveranno nei prossimi mesi!!!

 

Paolo

No Traffic has been approved by Apple (Beta testing program)

Posted on November 3, 2014 Comments

notraffic180

Current version: 1.0 build 5

No Traffic iOS app has been sent to approved by Apple in order to start the beta testing program.

The app is done to collect feedback from users about an advanced algorithm of traffic jams detection.

Subscribe to the testing: https://notraffic.wufoo.com/forms/traffic-jams-detection-system/

Instruction in Italian: http://paolo.guru/no-traffic-italian-version/

Instruction in English: http://paolo.guru/no-traffic-english-version/

 

Rimuovere swap file creati da VIM

Posted on October 13, 2014 Comments

Un tip utile per rimuovere tutti i file .SWP generati da VIM e che talvolta restano su disco:

find ./ -type f -name "\.*sw[klmnop]" -delete

 

VIM: cancellare tutto il file!

Posted on September 14, 2014 Comments

Per chi è appassionato dell’editor VIM, un velocissimo tip per cancellare tutto il contenuto di un file:

  1. Portatevi ad inizio file digitando “gg”
  2. Con la combinazione dG il vostro file è bello che cancellato!

Saluti!!!

Redirect in php…

Posted on May 22, 2014 Comments

Consiglio veloce: per ridirezionare un vostro dominio con hosting php verso un’altra piattaforma (che magari non gestisce domini esterni….):

<? header("location: http://vostronuovosito...."); ?>

In questo modo, gli utenti verranno ridirezionati verso il vostro nuovo sito….

Puntare… mirare… ehm…. Le fasi della compilazione in C!

Posted on May 22, 2014 Comments

Come al solito, cerco di dare un informazione in pillole. Nessuno vuole leggere lunghi e chilometrici post in cui ci si fanno centomila giri di parole per ripetere lo stesso concetto.

  1. Preprocessing: espansione macro, include files aggiunti. Usate il flag -E di gcc per verificare l’output del vostro sorgente…
  2. Compiling: viene prodotto il file oggetto.
  3. Linking: risoluzione dei simboli, distribuzione del codice oggetto nell’address space, generazione del binario.

Non ci vuole un guru per scrivere queste cose, ma è bene saperle…….

Alla prossima.

Rendere più sicuro MySQL

Posted on April 17, 2014 Comments

Sicuramente vi sarà capitato di mettere su un database e trovarvi disorientati dall’incredibile mole di tentativi di attacco che si subiscono ogni giorno. Tentativi con username più disperati e password tentate con forza bruta sono all’ordine del giorno.

Per database che risiedono sullo stesso server dell’applicazione che usa il DB, il problema principale è nella configurazione. Come al solito in questi casi, prevenire i tentativi di attacco è la soluzione migliore possibile.

L’obiettivo principale è fare in modo che il DBMS accetti richieste SOLO da applicazioni presenti sul server stesso.

Vediamo brevemente come fare:


#backup del file corrente

sudo cp /etc/mysql/my.cnf /etc/mysql/my.cnf.old

#modifichiamo il file di configurazione

sudo vim /etc/mysql/my.cnf

All’interno del file, aggiungiamo la seguente linea:


bind-address = 127.0.0.1

In questo modo il DBMS ignorerà tutto ciò che non proviene da quell’indirizzo.

Per le vecchie versioni di MySQL, invece che bind-address, usare:

skip-networking

Attenzione: questo non renderà il vostro DBMS inviolabile. E’ buona norma utilizzare username non comuni, database con nomi non scontati (i.e. non usare JOOMLA come nome di un database per Joomla…), aggiungere dei prefissi non di default…. eccetera… eccetera… eccetera….

.htaccess per WordPress

Posted on April 16, 2014 Comments

Per usare i permalinks su un blog WordPress, bisogna:

  • Creare un file .htaccess nella cartella in cui è presente il blog con il seguente contenuto:

<IfModule mod_rewrite.c>
RewriteEngine On
RewriteBase /
RewriteRule ^index\.php$ - [L]
RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-f
RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-d
RewriteRule . /index.php [L]
</IfModule>
<files wp-config.php>
order allow,deny
deny from all
</files>

Poi bisogna settare i permessi e l’ownership del file creato:


chown -v www-data:www-data /var/www/yourwordpressfolder/.htaccess

chmod -v 664 /var/www/yourwordpressfolder/.htaccess

ed infine da shell:


sudo a2enmode rewrite

sudo service apache2 restart

That’all!

Configurare Virtual Hosts su Apache

Posted on April 16, 2014 Comments

Ciao a tutti,

supponiamo che abbiate la bella idea di caricare più websites su un unico server e… non sapete dove sbattere la testa.

Andiamo con ordine…

Iniziamo con il configurare il web server. Per semplicità e forse perché è il più diffuso, consideriamo che abbiate installato Apache.

Da shell lanciate il seguente comando:

sudo vim /etc/apache2/sites-available/default

vi si aprirà il file contente la vostra configurazione.

A questo punto basterà aggiungere:


<VirtualHost *:80>
DocumentRoot /var/www/vhost0
ServerName www.yourdomain0.it
ServerAlias yourdomain0.it
</VirtualHost>

<VirtualHost *:80>
DocumentRoot /var/www/vhost1
ServerName www.yourdomain1.it
ServerAlias yourdomain1.it
</VirtualHost>

dove con vhost0 and vhost1 si intendono le cartelle del vostro virtual host e con yourdomain0 e yourdomain1 si intendono i vostri domini.

Lanciate:


sudo service apache2 restart

per riavviare apache.

Ora configuriamo i domini. Dove potete impostare i DNS, settate:

per yourdomain0 (e successivamente per yourdomain1)

  • NAME @
  • TTL 5 min.
  • Type A
  • Value ip address del vostro server

e poi

  • Name www
  • TTL 1 Day
  • Type CNAME
  • Value yourdomain0.it

Commentate per domande di approfondimento 😉

 

Nota: se non avete vim:


apt-get update

apt-get install vim